News

  • Turismo nautico: Sardegna in vetrina a Cannes

    08/09/2015

    Due gli appuntamenti in programma per valorizzare al meglio uno dei settori di maggior impatto nell’economia isolana: le imprese turistiche sarde saranno protagoniste in Francia, da oggi a domenica 13 settembre, allo Yachting Festival di Cannes, e in Germania, dal 19 al 27, all’Interboot di Friedrichshafen.

    Cagliari, 8 settembre 2015 - Riparte dalla nautica la campagna di promozione turistica in Europa della Regione. Due gli appuntamenti in programma per valorizzare al meglio uno dei settori di maggior impatto nell’economia isolana: le imprese turistiche sarde saranno protagoniste in Francia, da oggi a domenica 13 settembre, allo Yachting Festival di Cannes, e in Germania, dal 19 al 27, all’Interboot di Friedrichshafen.

    Yachting Festival. Prima tappa in Costa Azzurra dove ogni anno si danno appuntamento gli attori dello yachting mondiale. Saranno presenti, quali co-espositori della Regione, le aziende accreditate dall’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio in rappresentanza del comparto ricettivo e di quello dei servizi turistici. Lo Yachting Festival è primo in Europa e uno dei più grandi al mondo come ‘boat show’ di imbarcazioni a galla. Due gli spazi espositivi: Porto Vecchio e Port Pierre Canto, per una superficie totale di 310mila metri quadri. I leader del settore da sempre scelgono Cannes per lanciare nuovi prodotti. Nell’edizione 2014 hanno partecipato 480 espositori, con in vetrina 550 yacht (93 anteprime mondiali), davanti a un pubblico totale di 50mila visitatori, di quali la metà stranieri, e 510 giornalisti accreditati. Quest’anno i numeri saranno simili.

    Isola della nautica. “La Sardegna è l’isola della nautica – afferma l’assessore del Turismo, Artigianato e Commercio Francesco Morandi – circa 1900 chilometri di coste, punteggiati da porti turistici all’avanguardia, porte d’accesso verso bellezze naturalistiche ed eccellenze culturali ed enogastronomiche di una terra dalla straordinaria qualità di vita. L’Isola ha una vocazione naturale per il settore – aggiunge - e porta alla ribalta di fiere ed eventi internazionali, una portualità diffusa senza eguali nel panorama nazionale e aziende turistiche capaci di un’offerta legata alla nautica basata su qualità, innovazione e sostenibilità”. La ricaduta è notevole: nei tre mesi estivi, ogni anno, le coste sarde ospitano più di centomila imbarcazioni. Secondo i dati del Ministero dei Trasporti e Infrastrutture (2013), i porti dell’Isola mettono insieme oltre 17 mila posti barca, quasi il 12 per cento del totale nazionale.

    Il sostegno della Regione. Ecco perché l’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio punta fermamente sul turismo nautico. “L’azione primaria – conclude l’esponente della Giunta Pigliaru - è potenziare le singole aziende che orbitano attorno al settore e, secondo step, incentivarne sinergia e aggregazione in un’offerta strutturata”. Dopo Cannes, prossima tappa di promozione della nautica sarda a Friedrichshafen dal 19 al 27 settembre.

    www.regione.sardegna.it